Ritchie Bros., azienda leader a livello globale nella gestione e fornitura di servizi nella vendita di macchinari, e Euro Auctions, importante casa d’aste europea, hanno annunciato di aver sottoscritto un accordo in base al quale Ritchie Bros. acquisirà l’intero pacchetto azionario del gruppo Euro Auctions per un valore d’impresa di 775 milioni di sterline (circa 1,08 miliardi di dollari).

Fondata nel 1998, Euro Auctions conduce aste senza riserva presso le sue sedi e con la possibilità di fare offerte online. I suoi marchi Euro Auctions e Yoder & Frey contano oltre 200 dipendenti in 14 Paesi. Nel 2020 l’azienda ha condotto 60 aste, vendendo quasi 90.000 articoli, per oltre 484 milioni di sterline, nelle sue nove sedi in Germania, Spagna, Irlanda del Nord, Regno Unito, Emirati Arabi Uniti, Australia e Stati Uniti. Come Ritchie Bros, Euro Auctions propone anche altri metodi di vendita di macchinari  attraverso aste a tempo e soluzioni di vendita che prevedono, ogni giorno, la possibilità di acquistare o fare offerte.

UNA FILOSOFIA CONDIVISA ALLA BASE DI UN’OFFERTA AMPLIATA DI SOLUZIONI E SERVIZI ALLA CLIENTELA

«Ritchie Bros. ed Euro Auctions rappresentano una combinazione ideale di esperienza nel mercato in grado di offrire i migliori servizi e importanti soluzioni nella gestione dei macchinari – ha dichiarato Ann Fandozzi, amministratore delegato di Ritchie Bros. –. Euro Auctions dispone di un team che vanta una grande preparazione ed una consolidata esperienza nel settore per quanto riguarda tutte le fasi della vendita di macchinari. Un accentuato spirito imprenditoriale abbinato all’innovazione tecnologica li ha aiutati a crescere nel mercato, proprio come abbiamo fatto noi. Questa acquisizione accelera significativamente la nostra strategia di crescita e aggiunge valore nel panorama azionario sviluppando la nostra presenza in nuovi canali, settori e regioni».

«Dave Ritchie e i suoi fratelli sono stati una grande ispirazione per me e i miei fratelli nella creazione di Euro Auctions – ha aggiunto Derek Keys, fondatore e direttore di Euro Auctions –. Abbiamo modellato gran parte di ciò che facciamo sulla filosofia di Dave, che è sempre stata totalmente orientata al cliente e che ancora oggi contraddistingue Ritchie Bros. Unirci creerà valore per i clienti, poiché saremo in grado di fornire più attrezzature, soluzioni e servizi ai numerosi settori in cui operiamo».

L’INTEGRAZIONE NEL SEGNO DELLA CONTINUITÀ

Ritchie Bros. manterrà i dipendenti di Euro Auctions e il suo marchio che gode di grande considerazione in Europa (soprattutto nel Regno Unito e in Germania) e in Medio Oriente.

Si è inoltre assicurata accordi di lavoro con i dirigenti chiave dell’attività di Euro Auctions, compreso Derek Keys, che continuerà ad essere coinvolto per un minimo di tre anni dopo la chiusura.  È previsto che Jonnie Keys assuma una posizione di leadership senior, mentre Lynden e Trevor Keys manterranno la responsabilità delle Risorse.

La transazione è stata approvata dal consiglio di amministrazione di Ritchie Bros. e si prevede che si chiuderà alla fine del 2021 o all’inizio del 2022, subordinatamente alle autorizzazioni normative e alle altre condizioni previste.

Fonte: Ritchie Bros.

image_pdfscarica pdf