Manitou Group ha annunciato un massiccio piano di investimenti industriali per l’ammontare di  oltre 80 milioni di euro nell’arco dei prossimi cinque anni per la riqualificazione e l’ampliamento dei suoi siti produttivi ad Ancenis, Candé e Laillé (Francia).

Questo piano, inserito in un’ottica di crescita sostenibile, conferma le risorse che il gruppo ha deciso di stanziare per il raggiungimento degli obiettivi fissati nella sua nuova roadmap “New Horizons 2025”.

PER SODDISFARE UN PORTAFOGLIO ORDINI A LIVELLI RECORD

«Le dinamiche dei nostri mercati osservate dall’ultimo trimestre del 2020, e la necessità di industrializzare i nostri futuri modelli elettrici e ibridi, rafforzano la decisione del Gruppo di investire in attrezzature innovative, in linea con la determinazione ad accelerare la nostra transizione verde – ha dichiarato Elisabeth Ausimour (nella foto sotto), presidente della Divisione Prodotti, spiegando la scelta fatta scelta –. Questo impianti ci consentiranno di assorbire meglio i nostri picchi di attività, come stiamo sperimentando nella fase attuale con un portafoglio ordini che ha raggiunto un livello storico, per aumentare in modo sostenibile le nostre capacità produttive in Francia e per migliorare la sicurezza di i nostri dipendenti».

Le unità di produzione di sollevatori telescopici ad Ancenis e Laillé, così come la nuova unità delle piattaforme di lavoro aeree di Candé – che entrerà in funzione alla fine del 2021 – sono influenzate da questi investimenti futuri. I progetti comprendono la costruzione di nuovi edifici anche su ciascuno dei siti nonché la riorganizzazione delle infrastrutture esistenti per ottimizzare la gestione dei flussi.

IN PIENA COERENZA CON I DETTAMI DI UN’INDUSTRIA ECO-RESPONSABILE

«La progettazione di queste nuove strutture sarà coerente con gli impegni presi dal Gruppo per un’industria eco-responsabile. Questo ci permetterà di ridurre la nostra impronta ambientale e di rafforzare la presenza locale», ha concluso Elisabeth Ausimour.

Nell’ambito del pacchetto di investimenti da 460 milioni di euro previsto dal piano strategico new Horizons 2025 presentato lo scorso gennaio, questi progetti inizieranno nel 2021. Sosterranno le ambizioni a lungo termine del gruppo per soddisfare le aspettative dei propri clienti.

Fonte: Manitou Group

image_pdfscarica pdf