John Deere Italiana ha reso nota la sua nuova organizzazione, frutto di un processo che ha interessato il marchio a livello globale.

Il colosso americano delle macchine agricole ha infatto completato recentemente la sua trasformazione in “Smart Industrial Company”, una delle riorganizzazioni più importanti nella storia della Compagnia che ha ridefinito il proprio modello di business a livello globale in tutte le aree inclusa l’organizzazione Sales & Marketing in Europa.

MARZIO DEVALLE LASCIA

I cambiamenti introdotti sono i seguenti.

Marzio Devalle, amministratore delegato dal 2013 lascerà l’azienda il 28 Febbraio 2021. «Ringraziamo Marzio per i traguardi raggiunti, per il suo impegno, la sua leadership e per aver implementato un nuovo modello di business in Italia», ha dichiarato Richard Johnson, direttore Sales & Marketing Western Europe.

SIMONE NARDIN NUOVO AMMINISTRATORE DELEGATO

Il team che avrà la responsabilità di continuare l’implementazione della strategia di crescita Grow Time in Italia con la focalizzazione sullo sviluppo della rete di distribuzione DoT 3.0 è rappresentato da:

· Simone Nardin che oltre alle responsabilità dei reparti Sales & Marketing assumerà il ruolo di legale rappresentante di John Deere Italiana in qualità di Division Business Manager – amministratore delegato.

· Alberto Vittori nel ruolo di responsabile Sviluppo Rete.

· Enrico Rampin in qualità di responsabile Aftermarket, Supporto Clienti e Formazione.

· Angela Anicio nel ruolo di responsabile Risorse Umane.

· Cristina Pagliari in qualità di responsabile Amministrazione, Finanza e Controllo.

«Questa nuova organizzazione sarà in grado di consolidare la posizione di John Deere in Italia con l’ambizione di essere sempre più vicini a coloro che ogni giorno lavorano nel settore dell’agricoltura», ha affermato Marzio Devalle.

TRASFERIMENTO DI SEDE

Da Febbraio 2021 la sede della John Deere Italiana si è trasferita da Vignate nei nuovi uffici di Cassina de’ Pecchi dove la nuova organizzazione sarà operativa dal 1° Marzo 2021.

Fonte: John Deere Italiana

image_pdfscarica pdf